La realizzazione del volume spiegata dagli autori.

#

Primi studi.

Le prime bozze dei personaggi e degli ambienti sono state realizzate in modo molto istintivo. Avevamo l’esigenza di trasporre sulla pagina le sensazioni e le immagini più o meno dettagliate che avevamo in testa durante la stesura della sceneggiatura. Questi disegni preparatori, realizzati a matita o carboncino e talvolta con vaghi accenni di colore, hanno dato una prima direzione al libro. Salvo poi rimettere tutto in discussione qualche mese più tardi.

Leggi di più
#

La prima versione delle tavole.

Questa è la versione iniziale delle prime trentaquattro pagine del libro, realizzate con la stessa tecnica usata per gli studi. Uno dei primi dubbi emersi era legato al personaggio di Tilda, che in questa versione non ci convinceva ancora del tutto. Un po’ alla volta, questo dubbio ci ha portati a rimettere in discussione tutto lo stile grafico di partenza, che ci sembrava troppo lontano dall'immaginario medioevale. E così ci siamo rimessi al lavoro per ottenere un risultato più convincente : abbiamo rifatto completamente queste trentaquattro pagine.

Leggi di più